Cercasi segretario di seggio.

Per chi vuole farsi un’esperienza ai seggi elettorali delle prossime politiche c’e’ la possibilita’di venire a fare il segretario di seggio in un seggio delle Scuole Elementari.

I requisiti sono elencati su wikipedia quindi prima di offrirvi leggetevelo, per favore.

Inoltre segnalo che costituira’titolo preferenziale l’essere disoccupati volenterosi o studenti (altrettanto volenterosi) in cerca di un’esperienza lavorativa.

La chiamo “esperienza lavorativ” perche’ difficilmente con i compensi previsti ci si fara’ricchi considerando anche l’impegno in termini di tempo; comunque e’ un buon sistema anche per capire come funziona un seggio elettorale e per conoscere le sempre interessantissime persone che vengono a votare e quelle magiche che compongono il seggio elettorale.

Avanti ragazzi, non temete … ci divertiremo insieme … commentate sotto e vi riscrivero’ io in privato, non lasciatemi solo 🙂

Saluti radiosi

Annunci

Che è, siamo sotto elezioni?

Stamattina sotto i portici Meldolesi era un fiorire di tavolini politici, partendo dalla Piazza:

  • Pdl (con anche il camper parcheggiato in piazza);
  • PD (con qualche sandwich a disposizione dei piu’ affamati);
  • Rosa Bianca (con abbondante dotazione di rose bianche).

Diversa gente ferma a parlare con i vari “venditori” del sogno di ognuno di noi di votare giustamente … chissa’!?!?!?

Speriamo in bene (e non solo nel “meno peggio”) ma purtroppo questa vicinanza ai cittadini c’e’ solo in questi periodi in cui necessita convincerli di come si sia lavorato bene o di come si potrebbe lavorare bene.

In cambio io mi offriro’, a partire dalle ore 00:00 di stanotte, a tre giorni di digiuno a staffetta contro l’inceneritore visto che praticamente tutti e tre gli schieramenti in piazza a Meldola ne sono a favore e ne vorrebbero uno in ogni dove; il digiuno incrementale continua, 123 giorni …. qualcuno ascoltera’la ragione di chi propone soluzione alternative al bruciare il nostro futuro e chiedera’a voce alta di poter rivedere certe soluzioni, o continueranno tutti a vivere di bei rinfreschi pre-elettorali e belle parole nelle piazze cittadine?

A staran d’avde (Staremo a vedere…)

Saluti radiosi

P.s.: Domani sera c’e’ il Consiglio Comunale … magari ci si vede 🙂

Un possibile progetto didattico per le Scuole: gli Scacchi

Come sapete tendenzialmente non propongo cose su cui ho dei dubbi o che non sono certo possano essere perfettamente integrabili nelle realta’interessate e che magari prima ho provato direttamente.

Per questo ho aspettato di vedere dei ritorni osservando la frequentazione dei miei figli al corso di scacchi che si tiene il sabato pomeriggio con un giudice Regionale (Enrico Johnson) come insegnante e devo elencare quelli che secondo me sono i punti di forza di questo vero e proprio “allenamento”:

Il Nucleare e la casta!

Siamo in periodo elettorale quindi e’ meglio fare la tara alle segnalazioni che provengono dai media su un argomento cosi’ spinoso ma questa notizia del nucleare bipartisan mi ha lasciato esterefatto.

A quel punto occorre cercarsi notizie possibilmente autorevoli ed anche circostanziate e quando si parla di energia penso che la Aspo sia una buona fonte e cosi’ la lettura di questo documento e’ piuttosto sconvolgente … pensa te la Francia che sembrava avesse risolto ogni problema con il nucleare e praticamente non avesse piu’ bisogno di petrolio … e noi che facciamo??? Cercheremo di seguirla!!!

Poi mi imbatto anche in un comunicato stampa di un politico candidato nelle file della sinistra arcobaleno alle prossime elezioni che mostra possibili siti delle prossime centrali nucleari… e resto definitivamente sbalordito (segnalo che Ravenna e’ nella piantina …).

A questo punto in vena di contadino quale sono chiedo: se abbiamo dobbiamo portare dell’acqua in una cisterna che ha tanti piccoli fori e invece di chiudere sti fori pensiamo di cambiare le dimensioni della gomma o mettere una nuova pompa con un’ulteriore gomma senza occuparci dei fori come potremmo essere considerati normali?

Ma d’altronde il PIL deve aumentare e per farlo aumentare e’ meglio sperperare acqua e cambiare gomme che mettersi a rattoppare i buchi!!!! (Non accenno nemmeno al mare di possibili rivoli che potrebbero prendere i fondi pubblici necessari a costruire le centrali rispetto a quelli che invece si spenderebbero per

W l’Italia bipartisan dei secchi sfondi!!!

Saluti radiosi

P.s.: Certo che al loro personale conto in banca i nostri politiconi Nazionali ci hanno pensato bene … W chi non si ricandida!!!

P.s.2: Grazie a loro per avermi fatto tornare la voglia di andare a votare!!!!

il futuro ministro della sanitĂ …

…dice che gli inceneritori non aumentano rischio di tumori.

ecco, quando andate a votare ricordatelo. e ricordate anche che lo presentera’il PD

e ricordate che casini, la lega, an, e berluskaz vogliono passare al nucleare!

insomma: dalla padella alla brace. io, sicuramente votero’ chi predilige energie rinnovabili e chi salvaguardia la nostra salute. come ad esempio “per il bene comune” lista civica nazionale di a. montanari.

AVIS – Gocce di musica, 2° Rassegna

Volantino gocce di musicAlla fine ci sono riusciti ad organizzare degnamente la seconda rassegna del concorso musicale AVIS.

Roberto mi ha mandato sia il volantino aggiornato (quello di fianco non lo e’ …) che anche il programma definitivo delle serate e qualche altra informazione che sinteticamente spiega l’evoluzione dell’iniziativa:

Il lancio della manifestazione di quest’anno sara’una serata in grande stile al Teatro Verdi di Cesena, il venerdi 4 aprile prossimo, a partire dalle 21.30.

Poi seguira’una serie di serate da Civitella a Bagno di Romagna passando per Forli’, Cesenatico e Predappio, per chiudere il 6 giugno a Villa Prati.

 

Non resta che partecipare 🙂

Saluti radiosi

Altri virtuosismi permessi dalla finanziaria 2008 o attuate nel territorio Italiano

Leggendo una interessante recensione dal blog di Jacopo Fo segnalo alcune cose particolarmente interessanti.

La Finanziaria 2008 assegna ai Comuni importanti responsabilita’: dare un segnale forte e positivo sul territorio, direttamente ai cittadini, per mezzo della possibilita’di ridurre l’ICI, a fronte della installazione del solare termico o di altri sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili; dare, allo stesso tempo, un segnale forte di rigore, imponendo, per il rilascio del permesso a costruire, non soltanto la certificazione energetica dell’edificio, ma anche la predisposizione al recupero delle acque meteoriche: accanto al risparmio di energia, il risparmio dell’acqua! Continua a leggere “Altri virtuosismi permessi dalla finanziaria 2008 o attuate nel territorio Italiano”