Volontario … sembrerebbe più difficile di quanto appaia

 Questo corso sembra parecchio interessante … e’ organizzato da Assiprov:

“Molto spesso fare volontariato significa solo dare, dare, dare… cioe’, riempire l’altro. Percepire l’altro solo come un “oggetto” da riempire: una bocca da sfamare, un corpo da coprire, un lavoro da cercare, una risposta da dare. Questo non e’ relazionarsi all’altro, ma gerarchizzare la relazione: io superiore, tu inferiore. Io benefattore, che so cosa ti fa bene, e tu destinatario che prendi la MIA idea di bene.

Questo modo di fare volontariato si traduce in un’ attualizzazione delle mie aspettative o dei miei bisogni… che mi fa tornare a casa con le stesse idee con cui sono uscito.

Dov’e’ l’esperienza che ci pone domande? Che diventa spunto di riflessione e un’opportunita’di crescita interiore?

Ogni incontro,ogni situazione possono parlarci della Vita…”

Nicola Tricase, psicologo e psicoterapeuta

Tutte le informazioni si possono trovare qui’.

Saluti radiosi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...