Benessere di ciascuno, prosperità di tutti.

Ricevo da un’amica una bella citazione; ho controllato un po e la ritengo effettivamente veritiera quindi la pubblico; qualcuno trova delle assonanze con un qualche periodo recente che stiamo vivendo?

“Puo’ tuttavia accadere che un gusto eccessivo per i beni materiali porti gli uomini a mettersi nelle mani del primo padrone che si presenti loro. In effetti, nella vita di ogni popolo democratico, vi e’ un passaggio assai pericoloso. Quando il gusto per il benessere materiale si sviluppa piu’ rapidamente della civilita’e dell’abitudine alla liberta’, arriva un momento in cui gli uomini si lasciano trascinare e quasi perdono la testa alla vista dei beni che stanno per conquistare. Preoccupati solo di fare fortuna, non riescono a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperita’di tutti. In casi del genere, non sara’neanche necessario strappare loro i diritti di cui godono: saranno loro stessi a privarsene volentieri… Se un individuo abile e ambizioso riesce a impadronirsi del potere in un simile momento critico, trovera’la strada aperta a qualsivoglia sopruso. Bastera’che si preoccupi per un po’ di curare gli interessi materiali e nessuno lo chiamera’a rispondere del resto. Che garantisca l’ordine anzitutto! Una nazione che chieda al suo governo il solo mantenimento dell’ordine e’ gia’schiava in fondo al cuore, schiava del suo benessere e da un momento all’altro puo’ presentarsi l’uomo destinato ad asservirla. Quando la gran massa dei cittadini vuole occuparsi solo dei propri affari privati i piu’ piccoli partiti possono impadronirsi del potere. Non e’ raro allora vedere sulla vasta scena del mondo delle moltitudini rappresentate da pochi uomini che parlano in nome di una folla assente o disattenta, che agiscono in mezzo all’universale immobilita’disponendo a capriccio di ogni cosa: cambiando leggi e tiranneggiando a loro piacimento sui costumi; tanto che non si puo’ fare a meno di rimanere stupefatti nel vedere in che mani indegne e deboli possa cadere un grande popolo”

Citazione dal saggio di Alexis De Tocqueville, De la democratie en Amerique, 1840

 

Saluti radiosi

Venerdì 23 Maggio ci si ritrova per capire la Mensa e parlare con il nostro Pediatra

Ecco il volantino che e’ stato distribuito venerdi’ e sabato scorso a scuola; non era a colori per evidente necessita’di risparmiare inquinanti e risorse ma spero proprio che possa far pensare e riflettere in quanto gli argomenti sono interessanti ed importanti:

“Pasto Bio & eco-compatibile, cosa stiamo facendo a Meldola?”
A cura Dott. ssa Milillo Maria Alfonsa – Dirigente settore alberghiero ISSD

“Il COmitato di controllo della Mensa e di promozione dell’EDucazione Alimentare”
A cura Dott.Venezia Pietro – Genitore e Coordinatore del COMEDA

“Da bambini consapevoli ad adulti coerenti: Emozioni nel rapporto con il cibo”
A cura Dott. Di Biase Tonino – Pediatra

Alle 20:45 e’ prevista la degustazione di alcune portate del menu’ scolastico Meldolese. Continua a leggere “Venerdì 23 Maggio ci si ritrova per capire la Mensa e parlare con il nostro Pediatra”

Libretti postali inutilizzati… ocio che possiamo anche perderli ….

Segnala la sempre attenta Paola Zucchi che le Poste stanno per fare un repulisti di libretti

Utilizzo questo spazio per segnalare quanto segue: sul sito delle poste italiane (http://www.poste.it/bancoposta/dormienti/libretti_dormienti.shtml) e’ possibile visionare un documento di 3515 pagine suddiviso per Comuni nel quale sono indicati numericamente i libretti che non risultano movimentati da piu’ di 10 anni. Se i titolari non si metteranno in contatto con le poste entro il 25 di agosto il deposito verra’chiuso. Si tratta di libretti con importo superiore a 100 €. Segnalo che per Meldola la pagina di riferimento e’ la 1006. Probabilmente si tratta di persone anziane o decedute ma e’ bene informarsi soprattutto in caso di successioni o di parenti vecchietti.

Spero che non regaleremo questi soldi alle Poste … magari si tratta dei risparmi di qualche nostro parente, e’ comunque certo che solo con il numero di libretto si riesce a fare poco … sarebbe l’ideale mettere anche il nome di chi era l’intestatario ma cosi’ … era troppo facile!!!

Complimenti alle Poste, un bell’esempio di trasparenza nei confronti dei clienti.

Grazie comunque a Paola per la preziosa segnalazione!!!

Saluti radiosi

Resoconto Consiglio Comunale del 12/05/2008 – 2^ parte

Continuazione dalla precedente prima parte

4 – MODIFICA PIANO TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI UFF. RICH.: UFF. RAGINERIA RELAT.: TESEI ROBERTO

Si parla di stanziamento (ho capito 10,000€ ma potrei essermi sbagliato) per l’adesione ad un’agenzia dello sviluppo della provincia di Forli’ e Cesena; l’adesione sara’propedeutica per alcune azioni successive che verranno illustrate

9 favorevoli, 2 astenuti (Bandini e Branchetti) e contrario Ghetti

5 – VARIAZIONI DI BILANCIO UFF. RICH.: UFF. RAGIONERIA RELAT.: TESEI ROBERTO

Gia’visto in commissione consigliare su variazioni in entrata ed uscita sul bilancio, le piu’ rilevanti sono sulle spese (10.000 € per la festa dei Carabinieri in piazza a Meldola il 05/06/08), 7.000 € per un concorso e 20.000€ per uno studio sul piano energetico del Comune (si vedra’a chi affidarlo). Un nuovo capitolo da 12.000€ per la “notte dei fiori” (versione della ormai conosciuta “notte bianc”) per poter fare da corollario notturno all’iniziativa “Meldola in fiore”, aperta ed organizzata appunto da dei giovani meldolesi.

Pasini: chiede che sia maggiormente coinvolta la cittadinanza proprio sulla notte dei fiori in modo da coinvolgere il piu’ possibile i giovani.

L’assessore Giorgini spiega di aver incontrato le associazioni di categoria discutendo degli eventuali dubbi che alcuni commercianti hanno appunto su questo tipo di evento. Spiega che sara’tutto a norma di legge ed auspica che tutto vada bene e che la riuscita sia buona. Per il 24 e 25 maggio la festa e’ gia’pubblicizzata, e dice che questa occasione sara’un buon viatico di avvicinamento ai ragazzi di Meldola.

Branchetti: In relazione al fatto di aver superato i 10,000 abitanti chiede quali vantaggi ci sono per Meldola. Benefici sia per il Comune che, eventualmente, per stipendi e/o premi dei Dirigenti o dipendenti.

Dott.ssa Grattoni: Spiega che i benefici per il supero della soglia dei 10,000 sul segretario Comunale non incidono minimamente ne tantomeno du altri introiti diretti o indiretti alle casse comunali.

Messo ai voti si hanno 10 favorevoli 2 astenuti (Branchetti Pasini). Continua a leggere “Resoconto Consiglio Comunale del 12/05/2008 – 2^ parte”

il “bio-lago”di Quarto

la manifestazione, “Biolago-sagra del biologico e della ecologi”,organizzata dalla proloco di Quarto(http://www.prolocolagoquarto.it/) partira’sabato 17 maggio con un convegno sull’ agricoltura biologica, domenica 18 maggio invece saranno organizzati bird-watching,trekking e passeggiata alla scoperta delle erbe mangerecce e curative ,e poi stand di prodotti biologici e locali ed intrattenimento.

chi non si sentisse ancora pronto per la spiaggia sa come spendere la domenica !

ciao a tutti.

Resoconto Consiglio Comunale del 12/05/2008 – 1^ parte

Dopo le premesse partiamo con il resoconto:

Parte alle 20:50 l’adunanza (rispetto alle 20:30 pianificate). Assenti: De Socio e Drudi che arrivano appena dopo l’appello.

Si da spazio ad interpellanze/interrogazioni e cosi’:

Bandini: Interrogazione scritta in merito alla strada della Barca per sapere quando termineranno i lavori; Interpellanza per il degrado della giardino di via Rossini, rileva alcune incongruenzae sulla ditta che e’ incaricata di seguire le manutenzioni del verde (CSIPM) ed invita per i prox anni a procedere con regolare gara d’appalto. Continua a leggere “Resoconto Consiglio Comunale del 12/05/2008 – 1^ parte”

14 Maggio 2008 … a S.Sofia assemblea pubblica su “Bruciare la pollina, cosa ci aspetta?”

So gia’che qualcuno che legge ne ha le balle piene degli inceneritori … come si sara’capito ci tengo parecchio perche’ prima di essere quello che mangiamo e beviamo siamo quello che respiriamo.

Se respiriamo schifezze saremo schifezze e faremo diventare schifezze i nostri figli, nipoti, ….

Io con l’uscita in Consiglio Comunale di ieri sera mi sono giocato il bonus settimanale quindi non potro’ partecipare ma non voglio credere che a nemmeno un meldolese frega niente e partecipera’magari facendociun veloce resoconto.

Spero che dimostreremo di esserci … di 10.000 e rotti abitanti sarebbe triste che rimanessimo tutti a guardare la telenovela in televisione (anche io avrei avuto di meglio da fare che andare al Consiglio Comunale e provare a buttarne giu’ un resoconto…)!!!

Qui’ il volantino della serata.

Saluti radiosi

XVI Edizione IMMAGINI D’AUTORE 2008 – 06/06/2008 ….

Fracci

A L T O C O N T R A S T O

 

Presenta: XVI Edizione IMMAGINI D’AUTORE 2008

MULTIVISIONI

Teatro Dragoni Meldola (FC) Venerdi’ 6 giugno 2008 ore 20.45

Carlo De Agnoi Marco Polo Multivisioni

Zanzara tigre, la Regione fa il suo opuscolo ed il Sindaco la sua Ordinanza

Mi e’ arrivato proprio in questi giorni il bel fascicoletto a colori dedicato alla Zanzara tigre (redatto addirittura in 7 lingue) e penso che come a me anche a tanti altri. E’ piuttosto divulgativo, ricco di fotografie e anche ben fatto come disegni, rende piuttosto bene l’idea di cosa rappresenti la zanzara tigre e di che rischi possa portare la stessa. E’ stato fatto anche uno spot radiofonico simpatico e accattivante cosi’ come dei manifesti, delle locandine e tante altre iniziative che potrete trovare nell’apposita pagina del sito della Regione.
Inoltre anche il Sindaco di Meldola ha predisposto un’ordinanza ad hoc che devo dire e’ fatta molto bene e fissa una bella serie di attenzioni a cui dobbiamo sottostare tutti sia cittadini che enti o organizzazioni che operano nel nostro territorio; si arriva perfino ai vasi dei fiori dei cimiteri (onestamente non ci avevo mai pensato personalmente…). Consiglio quest’ultima di leggerla con attenzione anche perche’ sono previste anche sanzioni previste nel codice penale che vanno da tre mesi di arresto ed ammenda fino a 400.000£ (200 euro circa). Continua a leggere “Zanzara tigre, la Regione fa il suo opuscolo ed il Sindaco la sua Ordinanza”