Resoconto Consiglio d’Istituto del 22/04/2009

L’incontro parte alle 18:05 dopo aver registrato le presenze.

Ratifica Provvedimento di Variazione Programma Annuale Esercizio Finanziario 2009 prot.n.1949/C14 del 26.03.09

Il progetto “Benvenuti in Italia” per il quale era stato richiesto finanziamento Regionale di oltre 20.000 euro è stato finanziato con poco oltre i 4.000 €.  Per il progetto di orientamento “Maycol” riservato alle classi terze medie ogni scuola deve contribuire e Meldola ha contribuito con dei fondi di esercizio 2008 di circa 250 euro. Il Comune di Meldola concede 5,000 euro per materiale di pulizia e 3000 euro per progetti volti all’integrazione degli stranieri oltre a 12.000 € per i progetti didattici. La fondazione Cassa dei Risparmi ha donato 10.000 € dedicati all’innovazione tecnologica e Meldola ha Acquistato 19 P.C. con sistema operativo Linux dentro (ne sono aprticolarmnete orgoglioso :-). Nell’allestire la sala informatica si riusciranno così a ricavare dei Computer con i quali far funzionare al meglio anche la sala informatica delle scuole primarie.

Variazione al Programma Annuale Esercizio Finanziario 2009

Vengono illustrati alcuni movimenti di poche centinaia di euro per la sistemazione di alcuni progetti. Spiegati anche 414 euro per l’arricchimento della bibblioteca delle scuole primarie e 200 per le medie.

S.Sofia, che è capofila delle iniziative per i progetti handicap, ha riconosciuto a Meldola dei fondi specifici che sono stati prontamente destinati.

Da 29,900 euro inizialmente previsti a budget per i supplenti a Gennaio sono stati riconosciuti fondi per un ulteriore 50% di quanto stanziato ma senza poter assolutamente andare oltre. Viene precisato che ad Aprile le spese per supplenzehanno raggiunto già il livello di 29.900€. Viene spiegato che la maternità obbligatorio (5 mesi) è a carico del Ministero del Tesoro mentre quella facoltativa invece è a carico della Scuola (e solo quest’ultima va ad aggiungersi al budget di cui sopra). Qualcuno richiede di poter valutare le assenze per i vari ordini di scuola e la segreteria si è detta disponibile a fare l’estrazione anche se poco significativa probabilmente. Viene spiegato che ad oggi non si conosce ancora il contributo del funzionamento amministrativo/didattico per l’anno in corso; cosa che invece veniva comunicata a novembre/dicembre dell’anno precedente l’esercizio finanziario.

Per lo spettacolo musicale finale in programma per il progetto musica di alcune classi delle scuole primarie si opta per cercare la possibilità di raccogliere fondi con offerta libera ai genitori.

Adesione alla Rete LIM;

Lavagne Iterattive Multimediali: Progetto ministeriale per fornitura di queste lavagne e non si può far altro che aderire a questa rete. Costi previsti di 2400 euro ogni lavagna che oramai non è nemmeno delle più tecnologicamente avanzate. Per imparare a usare questa lavagna ci saranno corsi obbligatori per gli insegnanti.

Chiusura totale locali scolastici nella giornata del 2 maggio 2009;

Il 02 maggio per Meldola era già previsto il ponte con bambini a casa, viene approvato di chiudere totalmente quindi non c’è nemmeno personale amministrativo in sede.

Varie ed eventuali.

Palestre per i centri estivi; tutte le richieste di palestre per i centri estivi verranno accontentate (AICS Basket alle Elementari, Evergreen alle scuole Medie presso le quali ci sarà anche un city camp (aperto ai ragazzi di 5^ elementare ed alle scuole medie al costo di 180 euro dal 29 giugno per 5 gg).

Per il centro estivo delle materne viene chiesto che si porti su al Giramondo per cercare di dividere fra i due plessi i problemi di predisposizione e risistemazione dei locali; ma resterebbe comunque il problema di liberare i locali e risistemarli per la ripartenza delle scuole quindi si lascia la proposta in stand by.

E’ stato aggiornato il modulo sulla privacy.
Viene consegnato quello che dovrebbe rappresentare l’organico per le scuole primarie e spiegato che per le prime le richieste dei genitori avrebbero imposto in prima battuta:

1 classe a 27 ore (1 pomeriggio + il sabato), 1 da 30 ore e due a tempo pieno da 40 ore.
In pratica però è stato riconosciuto: 1 classe a tempo pieno e 3 classi a 27 ore.
In pratica la scuola elemetnare perde due docenti (incarichi annuali).
Si stanno valutando delle soluzioni che verranno discusse dalla Dirigenza con (Collegio degli Insegnanti, Genitori delle 2-3-4-5 e poi Genitori delle prime, istituzioni locali). Si dovrà salvaguardare la funzione didattica ma contemporaneamente anche venire incontro alle esigenze del territorio.

Viene spiegato che in fase di “organico di Fatto” che solitamente arriva a fine luglio si potrebbe anche pensare di ottenere il secondo tempo pieno ma si deve attendere appunto luglio e con poche garanzie sulla fattibilità di questo.

La riorganizzazione conseguente la riforma della scuola prevederà qualche ritocco che potrà modificare alcuni orari di taluni insegnanti.

Di insegnanti di sostegno alle elementari ne avevamo tre di ruolo ed uno lo abbiamo perso. Con la nuova riorganizzazione ogni scuola avrà 1 docente di sostegno ogni 4 bambini che ne necessitano fermo restando che verranno coperte le esigenze che ne verranno.

Abbiamo la fortuna che molti insegnati sono di ruolo quindi fino ai pensionamenti dovremmo riuscire a mantenere una certa continuità didattica degli insegnanti nelle classi.

Alle Scuole Medie si perderà 1 unità di lettere (professore) con i parametri che sembrano profilarsi.
Per le benedizioni Pasquali alle elementari si sono fatte le benedizioni nell’intervallo; le scuole Medie invece al rientro dalla mensa e le materne nelle ore di lezione di religione. Si decide di discutere all’ultimo Consiglio di Istituto in Giugno eventuali modifiche e i recenti pareri dell’Avvocatura di Stato.

Saluti radiosi

3 pensieri riguardo “Resoconto Consiglio d’Istituto del 22/04/2009

  1. Che miseria…. che delusione.
    Avrei voluto leggere: ci sono soldi per tutti i progetti, ci sono tutti i professori che servono, c’è il tempo pieno garantito per tutti quelli che lo chiedono, le maternità sono coperte completamente (perchè ci sono donne che hanno voglia di fare figli !!! per fortuna), ecc… ed invece sembra di leggere il resoconto di una scuola da terzo mondo.
    Irene

    "Mi piace"

  2. Grazie per averlo letto … non puoi immaginare che tristezza ascriverlo un resoconto del genere …

    Ma questa è la grande e meritevole oepra che vede le tasse non aumentare … abbiamo bisogno di modellare le nuove generazioni alla televisione … poca cultura sui banche e tanta educazione agli spot!!!

    Avanti pure anche se tristemente 🙂

    Saluti radiosi

    "Mi piace"

  3. Io credo sia giunto il momento di rialzare la testa, almeno ci si prova
    forza e coraggio.
    E se riducendo gli sprechi di elettricità, luce, riscaldamento, fotocopie ecc, si riuscisse a pagare qualcuno ?
    abbracci
    Pietro

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...