Il cioccolato fa bene al cuore dei cardiopatici

Il cioccolato non è solo una delizia per il palato con la quale consolarsi dai dispiaceri e dagli stress quotidiani ma è da qualche tempo, assurto agli onori della cronaca scientifica per le sue proprietà antiossidanti.

Un recente studio svedese ha analizzato le virtù del cioccolato prendendo in esame 1.169 uomini e donne non diabetici che erano stati colpiti da un attacco cardiaco. A tutti i pazienti è stato chiesto di compilare un questionario finalizzato a fotografare la loro dieta abituale, lo stile di vita e il consumo di cioccolato negli ultimi dodici mesi. Nei tre mesi successivi alle dimissioni dall’ospedale i ricercatori hanno sottoposto a regolari controlli i pazienti e per un periodo di otto anni hanno seguito le loro sorti attraverso i registri nazionali di ricovero e morte.

Ebbene, dopo aver preso in considerazione fattori rilevanti come età, sesso, obesià, sedentarietà, fumo e livello di educazione, gli studiosi di Stoccolma hanno concluso che chi consumava più cioccolato aveva maggiori probabilità di sopravvivere.

Come spiegato dagli autori dello studio su The Journal of Internal Medicine, il cioccolato potrebbe contribuire a ridurre il tasso di mortalità grazie all’azione dei flavonoidi, i preziosi antiossidanti di cui è ricco; gli studiosi, però sottolineano che questi risultati sono il frutto di uno studio osservazionale e non di una ricerca che dimostra un rapporto di causa/effetto tra il cioccolato e il tasso di sopravvivenza.


P.s. E quale cioccolato migliore di quello proveniente dalla filiera del commercio equo e solidale acquistabile anche tramite gli inGASati?

Venerdì 16 ottobre alle 20:30: al salone Comunale per disquisire sulla viabilità di fronte al Monumento dei Caduti

Venerdì sera sicuramente almeno i Meldolesi del Rione Tranvai Buratella (ma perchè non tutti???) sarebbe bene partecipassero all’incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione per valutare la rotatoria e la conseguente viabilità proprio di fronte al monumento dei Caduti di Meldola.
Ci vediamo alle 20:30, penso che non possiamo proprio mancare!!!

Saluti radiosi

Rinnovo Consiglio d’Istituto a Meldola

Cari amici,
Dovremo presto andare a votare per il rinnovo del Consiglio d’Istituto di Meldola e giovedì prossimo (15 ottobre) alle 18:00 presso le scuole Medie ci sarà un’assemblea dei genitori in cui, appunto, si cercherà di formare le nuove liste che si candideranno.
Sinceramente io avendolo già fatto per due mandati mi riterrei abbastanza soddisfatto dall’esperienza maturata ed auspicherei in un ricambio così come mi piacerebbe che la persona che voterò ci tenga aggiornati su quanto si discute in Consiglio d’Istituto. Se proprio non ci sarà nessuno che corrisponde a questa mia semlice richiesta se proprio non se ne potrà fare a meno … come disse un tale … scenderò in campo 🙂

Onestamente se riesco andrò all’incontro per vedere se posso individuare chi votare alle elezioni di domenica 08/11/09 (dalle 08:00 alle 12:00) o lunedì 09/11/09 (dalle 08:00 alle 11:30)

Cos’altro dire se non alcune cose prese liberamente da una comunicazioni proveninete dalla scuola: Continua a leggere “Rinnovo Consiglio d’Istituto a Meldola”

Ambiente e territorio Meldolese … aggiornamenti dal Museo civico di ecologia!!!

Il mitico Giancarlo Tedaldi mi invia una serie di aggiornamenti segnalandomi nel contempo qualche news tutta per noi.

Gatto selvatico:

L’attività scientifica sul gatto selvatico da parte del nostro Museo continua con grande successo (dopo l’articolo curato direttamente) e vari soggetti ci hanno contattato in questi mesi per avere consulenza e orientare le loro indagini sulla base della nostra esperienza (Università di Genova, Museo regionale della Val d’Aosta, Provincia di Pesaro-Urbino, Provincia di Ravenna).

Altre news: Continua a leggere “Ambiente e territorio Meldolese … aggiornamenti dal Museo civico di ecologia!!!”

Saranno pure intelligenti sti farmaci … ma non è meglio badarli un pò?

A Meldola sta rapidamente sorgendo un laboratorio per la preparazione di Radiofarmaci; chiaramente sono definiti con un nome che da sicurezza: farmaci INTELLIGENTI e tutto tende a tranquilizzare noi meldolesi che vediamo costruire un reticolo di muri da far impallidire il leggendario labirinto di Cnosso … quindi evidentemente occorre cercare di farlo complesso proprio per evitare che questo Minotauro dei tempi moderni (ora divenuto “intelligente”) possa fuoriuscire.

Io spero nella solidità e robustezza del “filo di Arianna” che noi di http://www.meldolesi.net abbiamo steso per collegarci ai nostri Amministratori (vi ricordate il Ti impegni a …) e dal quale riporto la domanda 24 e la relativa risposta dell’attuale Sindaco:

Domanda: Ti impegni … ad installare (a cura e responsabilità Comune o ARPA) dei sensori di radioattività (contatori Geiger), uno nelle fognature ed uno nei pressi dei cancelli dell’IRST con registrazione dati e pubblicazione sul sito internet del Comune e, magari, su visori nella piazza pubblica del paese?

Risposta:

Inutile dire che chi commenta nel seguito sarà aggiornato sullo stato di avanzamento oltrechè dei lavori di costruzione del labirinto … anche della predisposizione di questi sensori … così come può commentare chi ha notizie al riguardo.

Saluti radiosi

Altra pubblicità progresso …

Un altra pubblicità progresso … chi ha fretta si fermi ai primi 50 secondi …, chi si vuole “gustare” il viaggio invece attenda fino alla fine 🙂

P.s. Casa mia – mio posto di lavoro a Faenza in bici 1 ora e 5 minuti con il traffico; stesso percorso e stesse condizioni 41 minuti in automobile … facendo anche strade secondarie …