I primi 100 giorni del Dott. Gian Luca Zattini

Sono passati circa 6 mesi dalla storica sconfitta della lista di centro sinistra guidata dal Geom. Loris Venturi.
Nelle elezioni comunali del 2009 sono passati di mano circa 2000 voti, un caso unico, una sconfitta storica.
Mancano pochi giorni dalla fine di questo anno epocale per il nostro Paese e anche se non è ancora tempo di bilanci, li faremo tra meno di cinque anni, è corretto domandarsi se qualcosa è cambiato nella gestione della cosa pubblica, se possiamo indicare dei miglioramenti o meno, se nella città si nota un clima di maggiore collaborazione, ecc…
Ma chiedo un favore pregherei gli elettori del Dott. Gian Luca Zattini
di astenersi dal commentare, sarebbe inutile, mentre è interessante conoscere il parere degli elettori del centro sinistra.
Buon Anno Nuovo.

Sono passati circa 6 mesi dalla storica sconfitta della lista di centro sinistra guidata dal Geom. Loris Venturi.

Nelle elezioni comunali del 2009 sono passati di mano circa 2.000 voti, un caso unico, una sconfitta storica.

Mancano pochi giorni dalla fine di questo anno e anche se non è ancora tempo di bilanci, li faremo tra meno di cinque anni, credo che sia tempo per  domandarsi se con questa nuova Giunta qualcosa è cambiato nella gestione della cosa pubblica, se possiamo indicare dei miglioramenti o meno.

Chiedo uno sforzo agli elettori del Dott. Gian Luca Zattini astenetevi dal commentare -sarebbe inutile- è invece interessante conoscere il parere degli elettori del centro sinistra. Ma attenzione ai proverbi, uno recita: “… chi tace acconsente.”

Auguri di un felice 2010!

gr

Regolamento del Consiglio d’Istituto, puoi dire la tua!!!

Siccome alla prossima seduta del Consiglio d’Istituto dovremo approvare il regolamento del Consiglio d’Istituto chiedo, a chi ne ha voglia, di leggere la bozza che sarà messa in discussione e dare il suo contributo proponendo modifiche e/o integrazioni.

Penso che al giorno d’oggi con i mezzi a disposizione serva poco per giungere a quella che viene definita “democrazia partecipata” … sempreché non interessi di più una dittatura 🙂

Saluti radiosi

Questa sera farà caldo a Meldola!

poesia_in_un_abbraccio

Perché alle nove in Biblioteca ci sarà un reading di poesia, presentato da Angelamaria Golfarelli: “Dal gelo dell’inverno al calore della poesia”. Leggeranno le loro poesie: Manuela Arrigoni, Anna Maria Camporesi, Patrizio Galli, Giancarlo Nanni, Matteo Nicolucci, Guido Passini, Laura Turci, Elena Zaccheroni. Io vi consiglierei di andare, perchè, come scrive l’amico Davide Rondoni, “la poesia mette a fuoco la vita”. Se poi, Elena, hai voglia di aprire qui sul blog, una rubrica di poesia… Sai le ricette di Angela scaldano il pancino, ma le poesie scaldano altre parti importantissime del corpo…

Paragoni a 90°, ooops! Volevo dire a 360°.

Anche questa volta non parlerò di Meldola, in questo  periodo mi riescono solo i paragoni interni alla nostra grande nazione Europa.  Ecco cose che mi sono saltate all’occhio nel mio ultimo viaggio di lavoro che mi ha poratato in Germania e Olanda, attraversando Svizzera, dove l’autostrada paga si paga 30 euro a forfait per tutto l’anno, ritorno via Austria dove con 7,50 euro puoi girare tutte le autostrade per 10 giorni pagando solo le grandi opere extra (ponte d’Europa e qualche Tunnel). Continua a leggere “Paragoni a 90°, ooops! Volevo dire a 360°.”

Il Sig. Poli denuncia … e coinvolge la magistratura

alloggi gualdoVeniamo a sapere dalla stampa locale (benedetta stampa) che il Sig. Poli  presenterà un esposto alla magistratura per conflitto di interessi contro l’Avv. Annalisa Sangiovanni presidente della Comissione Urbanistica e consigliere di maggioranza nella stessa lista in cui lui stesso fu candidato.

Nell’articolo del Resto del Carlino (a firma di Luca Bertaccini) pare di capire che l’Avv. Annalisa Sangiovanni abbia invitato, nella veste di esperto, il marito (l’Arch. Davide Canali, figlio d’arte) nella Commissione da lei presieduta allo scopo di dimostrare l’infondatezza della delibera che consentiva di costruire alloggi in quel del Gualdo.

Visto che la cosa è divenuta di dominio pubblico sarebbe gradito che chi è edotto, tra minoranza e maggioranza, potesse informarci, per esempio, riguardo alle seguenti domande : Continua a leggere “Il Sig. Poli denuncia … e coinvolge la magistratura”

The age of stupid? or not?

Sono andato a vedermi questo film (anche se leggermente in ritardo … gli impegni chiaramente si sovrappongono sempre 🙂 e l’ho trovato ricco di spunti e di riflessioni anche se particolarmente impegnativo perchè in lingua originale e con i sottotitoli (per fortuna in italiano 🙂
A breve uscirà anche nelle sale cinematografiche in italiano ma sicuramente il fatto di vederlo così oltre a rinfrescare qualche ricordo di inglese e francese contribuisce a creare attenzione e silenzio ed infatti nella sala non volava una mosca anche se, purtroppo, un paio di persone non ce l’hanno fatta ad arrivare al termine 🙂

Eravamo circa 22/23 persone, devo dire che pensavo di peggio per Meldola …. ma evidentemente il sospetto che la nostra sia “un’età stupida” si sta diffondendo anche qua. Tutto questo nonostante ci fosse contemporaneamente anche l’incontro sulla stampa a ruggine di Visini nella saletta poco lontana (mi riferiscono di circa 80 partecipanti!!!) e nientemeno che una partita di coppa in televisione (così ho capito …). Continua a leggere “The age of stupid? or not?”

SCEC, si parte! Il nostro mondo cambia!

accettoscecDopo l’incontro che abbiamo fatto di recente con gli amici Marcello, Lisa e Daniele (di cui vedasi resoconto) ed il tempo occorrente per “digerire” la novità nonché gli ormai 10/15 iscritti maturati nel frattempo sono realizzate le condizioni per incontrare nuovamente i nostri preziosi riferimenti e, finalmente, partire a testa bassa.

Martedì 15 Dicembre alle 20:45 (puntuali mi raccomando!!!) ci troviamo presso la pizzeria Mandragola di Meldola in via P. Togliatti, 3 a Meldola (grazie a Sandro che facciamo lavorare anche il giorno di chiusura!!!)

In questa occasione l’incontro sarà improntato sulla operatività spiccia in quanto la teoria ormai è stata assimilata dando ampio spazio ai vari “accettatori” presenti affinchè risolvano i loro dubbi e, magari, alla fine possano sottoscrivere l’iscrizione all’associazione ed iniziare così ufficialmente ad accettare uno sconto in SCEC. Continua a leggere “SCEC, si parte! Il nostro mondo cambia!”