Progetti di tutela dell’ambiente alla Scuola Materna A. Lega

Un saluto a tutti i meldolesi,
con questo post vorrei collegarmi alla discussione inserita riguardo la raccolta differenziata dei rifiuti per parlare di ciò che sta accadendo nella scuola materna Achille Lega di Meldola.
Vorrei portarvi a conoscenza di una bellissima iniziativa che il corpo docente della scuola sta portando avanti sul tema della tutela dell’ambiente.
Partendo dal presupposto che tra i compiti istituzionali della scuola c’è quello della formazione ad una corretta educazione ambientale e quello di una formazione ad una sana alimentazione, si stanno mettendo in atto due progetti didattici relativi alla raccolta differenziata dei rifiuti e ad un laboratorio di orticultura biologica (quest’ultimo grazie alla collaborazione dei nonni).
Queste iniziative nascono dal fatto che “l’obbligo formativo ed educativo” accresce nelle future generazioni il principio etico che preservare e rispettare l’ambiente, oltre che un dovere da parte di tutti, può diventare un piacere e aiuta i bambini ad avere più contatti reali con la natura migliorando la loro crescita, sia corporea che cognitiva ed affettiva.
Guida alla raccolta differenziataIn concomitanza con questa iniziativa ho fatto stampare un centinaio di copie di questo opuscolo “Ogni cosa al suo posto. Guida alla raccolta differenziata in ordine alfabetico” che ho reperito dall’Hera e che, grazie alla collaborazione della scuola, è stato distribuito ad ogni famiglia che frequenta la scuola materna.
Colgo l’occasione, inoltre, per dare un paio di anticipazioni nell’ambito di questo percorso formativo e didattico: con il benestare del corpo docente della scuola, stiamo organizzando due incontri sul tema ambientale presso la scuola materna, per crescere la consapevolezza dei genitori e, perché no, anche dei cittadini meldolesi che vorranno prendervi parte (l’incontro sarà aperto a tutta la cittadinanza).
Il primo, previsto per venerdì 12 febbraio alle 20.30 in concomitanza con la 6^ edizione dell’iniziativa nazionale promossa da Caterpillar  Rai Radio 2 “M’illumino di meno – Giornata del risparmio energetico”, è una replica dell’ottima iniziativa intrapresa dall’amministrazione comunale di Meldola a dicembre: grazie alla disponibilità offerta dalla Sezione di Forlì del WWF, verrà proiettato il video del WWF “The age of stupid”, al quale seguirà un breve dibattito sul tema.
Il secondo incontro, previsto per venerdì 12 marzo alle 20.30, vede come importante relatrice la dott.ssa Patrizia Gentilini, medico oncologa forlivese, facente parte dell’Associazione Medici per l’Ambiente  che, grazie alla pluriennale esperienza nel settore e con il supporto di studi scientifici, spiegherà la dannosità e la pericolosità per la salute delle persone derivanti dall’incenerimento dei rifiuti (urbani e speciali), ribadendo l’importanza che riveste una corretta raccolta differenziata degli stessi.
Mi piace evidenziare la disponibilità messa in campo dal corpo docente della Scuola Materna che ha dato la propria disponibilità nell’intrattenimento dei bambini che frequentano l’istituto durante i due incontri, in modo da dare la possibilità ai genitori che vogliono partecipare, di poterlo fare in tutta tranquillità.
Scusate se sono stato un po’ lungo, ma penso ne valesse la pena.

PS: è il mio primo post e per questo vi chiedo un pò di comprensione per impaginazione e stesura.

Massimo Sardone

7 pensieri riguardo “Progetti di tutela dell’ambiente alla Scuola Materna A. Lega

  1. Mitico Massimo!!! Primo articolo, tutto da solo e con ottimi risultati grafico/estetici 🙂

    Grandi anche le iniziative; sicuramente per la Gentilini non mancherò, il film già l’ho visto…Ho già sentito la Dott.ssa Gentilini diverse volte e mi ha sempre dato ottime impressioni. Ottime anche le iniziative della scuola.
    Penso che solo tramite i bambini si possa “insegnare” qualcosa a noi adulti che ormai siamo “fagocitati” dalla “Società liquida” che ci circonda e non ci porta più a riflettere con calma le cose.

    Mi piace molto l’idea dei due incontri anche perchè …. la parte organizzativa è già stata svolta 🙂
    Magari pochi giorni prima riporteremo specifico articolo per entrambe le iniziative così da rinnovare l’invito e l’attenzione per la partecipazione.

    Grande Massimo!!!

    Saluti radiosi

    "Mi piace"

  2. Ciao Romeo e a tutti i meldolesi che nel blog pongono le loro idee più che valide perchè si abbia un aspetto migliore per quanto sia possibile del territorio romagnolo. Come dissi molto tempo fa anch’io lo sono e vorrei poter partecipare attivamente alle vostre riunioni che svolgete con lungimiranza. Mi complimento vivamente ed una domanda sorge, in questo istante, alla mia mente. Si potrebbe fare qualcosaperchè le acque del mare divengano migliori per la balnearità nell’estate che presto, tra qualche mese, giungerà? Un augurio d’ogni bene ed i saluti più cordiali vi invio sentendomi anch’io uno dei vostri.

    "Mi piace"

  3. Per il mitico Arnaldo!
    Anche se non sono un tecnico, posso tranquillamente dirti che per tenere il mare pulito basta inquinare meno!
    Intanto meno rifiuti+riciclo!!!! E depuratori degli scarichi in funzione!!!!
    Smettete di costruire a ridosso delle spiaggie! Anche perchè tra qualche annetto con l’innalzamento dei mari, tutte quelle belle villette vicino al mare andranno sott’acqua!
    Poi magari convincete il Cappellacci (mi pare), l’amichetto di mafiolo (l’ottavo nano) a proibire il transito di navi pericolose e/o inquinanti nelle Bocche di Bonifacio (magari una raccolta di firme potrebbe aiutare).
    E comunque spero davvero che non abbiate problemi con il meraviglioso mare sardo, che riusciate a mantenerlo vivo, pulito e come già detto meraviglioso.
    Senno ritorno là e vi uccido tuttiiiiiiiiii…….. (scherzo, ma anche no!).
    Salut

    "Mi piace"

  4. Ciao Massimo,
    tra la correzione di un elaborato e la preparazione di una lezione…mi piace e mi rilassa visitare il sito dei meldolesi…così mi è capitato di leggere il tuo articolo(mi permetto di rivolgermi a te con il “tu”…);pertanto,da docente di scuola elementare,mi sento di fare un sincero plauso all’iniziativa davvero encomiabile, promossa dalle colleghe della scuola materna di Meldola. Sicuramente un ottimo spunto da prendere come esempio e da proporre in altri contesti e realtà scolastiche dellla nostra penisola. Per quanto mi riguarda,ne parlerò diffusamente alle colleghe della scuola in cui insegno…l’esperienza altrui può diventare un ottimo insegnamento per molti.
    Un caro saluto!
    Maria Cristina

    "Mi piace"

  5. Massimo di nuovo complimenti!!!
    Sei riuscito a far commentare anche un Assessore nonchè vice sindaco (se è effettivamente la sig.ra Anna Vallicelli che penso io)

    E’ successo una volta solacon la precedente amministrazione e sempre da parte di una donna … ho sempre detto che dovremmo tornare alla Società matriarcale!!!

    Grazie a tutti ed anche ad ARnaldo e Matia Cristina sempre attentissima alle discussioni che riguardano la scuola … ma proprio non ce la facciamo Andrea a farla diventare a tutti gli effetti meldolese? Servirebbe una come lei nelle nostre scuole … darebbe man-forte alle altre mitiche maestre!!!

    Saluti radiosi

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...