L’ora della terra

Probabilmente l’edizione italiana di questo evento (“m’illumino di meno”) ci prende abbastanza e non si da troppo risalto all’edizione Mondiale che proprio stasera vedrà il suo epilogo:

Il 27 marzo dalle 20.30 in tutto il Pianeta i monumenti più importanti si spegneranno per un’ ora: dal Golden Gate al London Eye, dal Table Mountain al Tapei 101 per chiedere di affrontare davvero il problema del riscaldamento globale. Milioni di persone, anche quest’anno spegneranno le luci per chiedere di essere ascoltati. Dalla risposta dei leader mondiali dipende il destino di tutta l’Umanità.

Io ne sono venuto a conoscenza dal WWF… grazie!!!!

Saluti radiosi

Sarà meglio prepararsi …

Con una certa inquietudine ho visto questa trasmissione … la consiglio a chi è fermamente convinto che dopo le Elezioni Regionali non salterà fuori l’elenco ufficiale dei siti in cui “installare” le nostre amate centrali nucleari …

Pensare alla disinformazione francese … ma da noi non corriamo pericoli … il nostra Stato ci proteggerà!

Saluti … ma poco radiosi

P.s. Grazie Lorena per avermi segnalato questi video!

Rai per una notte … non male nemmeno il movimento a 5 stelle

Devo dire che Destinazione e il Movimento a 5 Stelle non finiscono mai di darsi da fare … in difesa della Libertà di Stampa.
Addirittura si potrà godere su maxi-schermo in Piazza Saffi … Giovedì (domani) ore 20:00 – 24:00 e con la partecipazione di tanti!!!

Poi mi sono guardato la simpaticissima scenetta di cui sotto  … non c’è che dire, hanno dell’inventiva … mi sono poi letto il programma (e con questo fanno tre … ormai sono preparato al voto 🙂

Saluti radiosi

Tu sprechi, noi digiuniamo

Sinceramente venni a conoscenza dell’intenzione del nostro governo di acquistare dei cacciabombardieri in modo fortunoso e non volevo crederci ma, avendo saputo che la cosa sta procedendo a passi spediti sinceramente non mi va di stare solo a guardare e così dalle 12 di lunedì prossimo (22 marzo) alle 12 di domenica 28 settembre ho deciso di aderire al digiuno di protesta pacifica e soprattutto “sentita”.

La nostra Costituzione, all’articolo 11, è chiara sulla guerra così come è altrettanto chiaro che cosa ci si possa fare con 131 cacciabombardieri (ce li vedo poco a lanciare derrate alimentari a popolazioni in difficoltà … e nemmeno a distribuire “pace”…). Continua a leggere “Tu sprechi, noi digiuniamo”

Appello di una visitatrice del blog

1234473714_parcheggioRiceviamo e volentieri pubblichiamo, con l’esortazione a rispondere esaurienti, numerosi e positivi!

Dieci posti in più per il parcheggio valgono la vita dei nostri figli? Sto esagerando, ma è il pensiero che mi viene ogni mattina quando accompagno a scuola i miei figli. Per motivi soprattutto economici, non usufruisco del servizio pullmino per portare i bambini a scuola, quindi ogni mattina li accompagno io. E anche questa mattina i miei figli hanno rischiato la salute! Da quando è stato tolto il divieto di parcheggio – dalle 8 alle 8:30 – sul lato sinistro di via Cavour dall’incrocio con via Pascoli, la sicurezza è notevolmente diminuita. Non posso più fare scendere i miei figli lungo la strada perchè le macchine che vogliono parcheggiare rischiano di investirli! Non è nemmeno sufficiente arrivare davanti al vigilante (questione che allunga ulteriormente la fila che ormai arriva alla farmacia!) che la gente arriva da sinistra per parcheggiare! E’ una situazione che deve essere risolta nel più breve tempo possibile. Ho provato a parlare con i vigili, ma mi hanno detto che se sono la sola a lamentarmi, loro non possono fare nulla. Mi è stato consigliato di fare una raccolta firme.. Il sindaco questa settimana è particolarmente impegnato e non mi può ricevere. Se la questione vi interessa, potete darmi un consiglio su come muovermi? Grazie.

Roberta

Etica e banca, connubio possibile?

Cari amici,
Presso la pizzeria Mandragola in via Togliatti, 3 (Grazie Monia e Sandro per la disponibilità in giorno di chiusura infrasettimanale!!!!), martedì 16 marzo alle ore 21:00 ci troveremo assieme all’amico Ivan Pesaresi (banchiere ambulante di Banca Etica) per capire un pò di più di questa importante realtà che speriamo possa risolvere il dilemma di cui al titolo della discussione.
Tanti di noi hanno già il conto o dei finanziamenti aperti ed attivi con Banca Etica, tanti possono essere curiosi o semplicemente interessati a capirne di più …. può essere l’occasione per schiarirsi e fare domande oltre che a Ivan anche a chi il conto lo ha e lo usa già ….

Fare volantini che poi finiscono in pattumiera può essere considerato poco “etico” quindi a questo punto usiamo lo strumento che abbiamo e facciamo circolare ai nostri amici l’informazione … oppure, semplicemente, lamentiamoci di come va la baracca e la finanza standocene a casa a guardare il Grande Fratello o la penisola dei fumosi … non so esattamente cos ci sia in questo periodo in televisione.
Saluti radiosi

Sani in un mondo malato. L’incredibile illusione

Un saluto a tutti i meldolesi

In questo post vorrei fare una premessa (e sinceramente anche un pò di pubblicità) alla conferenza, aperta a tutta la cittadinanza  meldolese (istituzioni comprese), che si terrà il 12/03, alle 20.30 presso la Scuola Materna Achille Lega, con la dott.ssa Patrizia Gentilini. sani in un mondo malato

Con questa conferenza che ho organizzato grazie alla disponibilità del corpo docente della  scuola materna ed ovviamente della dott.ssa Gentilini, vorrei cercare di stimolare la consapevolezza in campo ambientale e di conseguenza in tema di salute pubblica nei cittadini meldolesi (vorrei solo che – oltre ad ascoltare le solite campane – sentano anche qualche “voce stonata”).

Si perchè, di solito si è portati a pensare che i problemi ambientali innanzitutto non ci riguardano direttamente, ma interessano solo quei pochi “ambientalisti”, come vengo normalmente etichettato, che non hanno niente di meglio a cui pensare (e quando incominci a capire con quanti problemi seri abbiamo a che fare, ritengo indispensabile incominciarsi a preoccupare). Vi renderete conto, seguendo i temi che verranno affrontati durante la conferenza, che tutte le azioni che giornalmente facciamo comportano delle conseguenze, che si ripercuotono nel cibo che mangiamo, nell’aria che respiriamo, nell’acqua che beviamo e sembra anche nel latte materno che le mamme danno ai loro piccoli. Continua a leggere “Sani in un mondo malato. L’incredibile illusione”

Festival del Trash meldolese.net

outside-menu1Che siccome che non ci piacciono i rifiuti, quelli solidi specialmente, e quindi ci impegniamo nella riduzione degli scarti, nel riuso, nel riciclo e nel fare una testa così agli altri su questo argomento, da qualche parte ci dobbiamo pure sfogare. Quindi ecco estratti dai commenti al post su Sanremo le prime risposte alla domanda: “Cosa ti piace e te ne vergogni? Canzoni, personaggi, fatti, spettacoli trash nel gusti di noi meldolesi…”
I risultati sinora sono stati: Sanremo e le repliche di “Dancin’ days” su Sky (Elena), Air Force Amy (Giulia, nella foto… Amy, non Giulia), Desperate Housewives (Giuseppe), ritorno dei Savoia in Italia (Stefano), Tempesta d’Amore (Angela).
Avanti! Confessate numerosi!