Sabato biciclettiamo per la pista!

Nel frattempo compiliamo il questionario 🙂

Saluti radiosi

VOLANTINO 29 GIUGNO

Annunci

Piste ciclabili della nostra Provincia, sono programmate?

Foto Forlì Today

Sono partiti i lavori di ammodernamento della S.P. 37 tra le località “Quattro palazzi” (Selbagnone) e la rotonda della Para (Alle porte di Meldola) per un totale di 3,1 Km.L’ennesima strada provinciale sottoposta a giusta manutenzione e allargamento ma senza che siano stati previsti nei programmi pluriennali i finanziamenti per la mobilità ciclistica.

Ma è ancora possibile realizzare nel 2013 questo tipo di interventi senza prevedere la pista ciclabile così come impone la Legge 366 del 1998?

Peccato!!!! Perché una pista ciclabile in questo tratto di strada consentirebbe la copertura ciclabile del 90% del percorso tra Meldola e Forlimpopoli, alleggerendo il traffico che interessa la provinciale. E sarebbe d’aiuto per la sicurezza dei ciclisti (in continuo e crescente aumento di morti e feriti secondo l’ISTAT ) e anche per quella degli automobilisti che vi transitano.

Un amministratore lungimirante, a cui sta a cuore la salute ed il bene dei cittadini, negli ultimi dieci anni, grazie ai vari interventi effettuati nelle strade provinciali forlivesi (da via Decio Raggi alla S.P. del Bidente in varie località – Meldola, Gualdo, Cusercoli, Civitella – e la stessa S.P. 37 nel tratto di Forlimpopoli), avrebbe lasciato in eredità una rete ciclabile che collegava Forlì e Forlimpopoli con la valle del Bidente fino a Galeata e non solo alcuni tratti di piste ciclabili scollegate fra loro (vedasi tratta Para – Carpena).

Questi lavori sarebbero l’ennesima occasione persa per valorizzare il nostro paesaggio e per promuovere il turismo ciclabile nella nostra Provincia che rende la fortuna di tante zone turistiche italiane (vedi Trentino Alto Adige) e europee (Danimarca su tutti), alle quali la nostra vallata non ha nulla da invidiare.

Ma non è troppo tardi, si possono rivedere i progetti e, come pensiamo, con pochi spiccioli in più, pensare di utilizzare una parte della strada per realizzare la pista. Sarebbe un buon segnale per far capire ai cittadini che inquinamento, salute, sicurezza e le loro tasche stanno a cuore dei nostri amministratori.

A questo punto penso sia indispensabile che ognuno si esprima sull’argomento ed abbiamo preparato questo questionario che vi chiediamo di compilare … facciamo una sorta di “comitato di pressione” 🙂

Grazie se lascerete un cenno di qualsiasi tipo … !!!

COMITATO PROMOTORE PISTA CICLABILE S.P. 37

Non si fanno profitti sull’acqua!

Qesta è una storia che ci riguarda da vicino … consiglierei di leggere e ragionarci su …

Campagna_di_obbedienza_civile_acqua_bene_comuneIl 13 giugno 2013, il Comitato Acqua Bene Comune di Forlì – Cesena ha incontrato la Presidente di Romagna Acque – SocietĂ  delle Fonti Spa Ariana Bocchini per avere informazioni relative ai costi di costruzione della parte architettonica, base di supporto del Monumento al Carabiniere posto nella rotonda all’ ingresso di Meldola, realizzata da Romagna Acque – SocietĂ  delle Fonti Spa nonchè ad altre problematiche.
Durante l’ incontro la Presidente ci ha informato che il Coordinamento dei Soci, composto da:

  • Comune di Forlì ( rappresentato dal Livia Tellus Governance Spa )
  • Comune di Ravenna ( rappresentato da Ravenna Holding Spa che comprende Ravenna e Faenza )
  • Comune di Rimini ( rappresentato da Rimini Holding Spa )
  • Comuni di Cesena, Lugo, Riccione,
  • Comune di Premilcuore che rappresenta i Comuni montani ( Premilcuore, Santa Sofia, Bagno di Romagna )
  • Province di Forlì – Cesena, Ravenna e Rimini

ha rinunciato all’ aumento del 12 % previsto nel Metodo Tariffario Transitorio relativo agli anni 2012-2013, approvato il 28 dicembre 2012 dall’ AEEG ( AutoritĂ  per Energia Elettrica Gas ), che Romagna Acqua dovrebbe praticare al concessionario unico: Hera Spa. Continua a leggere “Non si fanno profitti sull’acqua!”