Ti Impegni a … versione 2014-2019

Finita la raccolta di domande (grazie a Massimo; Andrea; Marilena; Maurizio; 36 gentili concittadini che hanno compilato modulo cartaceo anonimamente … io non mi cito :-)) sono state inoltrate lunedì 12 maggio 2014 alle 07:30 alle tre mail degli altrettanti comitati elettorali con il testo di accompagnamento:

Buongiorno a tutti,
mi pregio sottoporre le domande raccolte sia su alcuni siti internet, sia su schede cartacee distribuite in varie occasioni nel territorio del nostro Comune.

Le domande sono aperte sia ai candidati Sindaco che ai Consiglieri Comunali in lista a cui vi preghiamo inoltrarle.

Le risposte (perlomeno quelle dei candidati Sindaco) verranno poi accorpate e messe a confronto (non si gantisce di riportare i commenti alle singole risposte per problemi di leggibilità) e distribuite in alcune copie cartacee presso i punti di raccolta precedentemente identificati (Farmacia Giardini, Bar Dozza, pizzeria la Mandragola, edicole del centro)

Si richiede di compilare direttamente sul file excel (preferibilmente e senza eliminare celle) oppure in cartaceo con croce nella relativa casella di risposta e far tornare i questionari compilati direttamente, o comunque scansionati, via e-mail (del comitato o privata del singolo candidato) entro e non oltre le 24:00 di sabato 17 Maggio 2014 all’indirizzo dello scrivente (——@gmail.com) che provvederà ad inoltrarle al gruppo che ne curerà l’elaborazione e stesura.

Le risposte saranno tutte pubblicate sui siti internet cittadini quanto prima e comunque entro i tre giorni precedenti le elezioni e sottoposte ai quotidiani locali.

Saluti radiosi

 Ed ecco le 80 domande:

1. Istituzione, trasparenza e comunicazione con i cittadini
1 “.…finanziare le elezioni di un “Consiglio Comunale dei bambini”, istituito democraticamente, presso i plessi scolastici del territorio comunale e portare in Consiglio Comunale le loro richieste?
2 … dimezzare stipendi a Sindaco e assessori
3 … rendere pubbliche le dichiarazioni dei redditi di Sindaco ed Assessori nei vari anni di mandato?
4 … Pubblicare sul sito del Comune tutti gli appalti di servizi aggiudicati e gli importi di aggiudicazione nonché la scadenza dell’appalto mantenendo aggiornato l’elenco
5 … a portare obbligatoriamente in discussione, entro 6 mesi, in Consiglio Comunale richieste provenienti da petizioni con almeno 300 firme di cittadini residenti a Meldola
6 … a presentare il bilancio di previsione del Comune in almeno due occasioni di incontri pubblici aperti alla cittadinanza ed alle domande e proposte del pubblico con messa a disposizione della documentazione e tutti gli atti relativi, almeno 15 gg prima della presentazione stessa e comunque prima dell’approvazione in Consiglio Comunale
7 … a presentare, in almeno un occasione, dopo circa 1 mese dalla approvazione il bilancio consuntivo dell’anno precedente prima della sua approvazione in Consiglio Comunale.
8 … a pubblicare, appena approvato, (non so se si possa farlo prima dell’approvazione) il Bilancio Comunale consuntivo dell’anno precedente e di previsione dell’anno corrente presso il sito del Comune per renderlo disponibile ai cittadini.
9 … Comunicare IMMEDIATAMENTE ai cittadini, o comunque entro un mese, tramite sito del Comune ogni nuova richiesta che interessi il territorio del Comune, presentata in sede di Conferenza dei Servizi, o di altri organismi similari che dovessero nascere dopo l’eventuale chiusura delle Province, rendendo agevole l’accesso agli atti a chi ne fa richiesta.
10 … entro 2 mesi dal tuo insediamento a Sindaco a comunicare tutte le richieste di cui sopra pendenti e/o avviate nello stesso identico modo di cui sopra.
11 .…permettere la videoregistrazione e pubblicazione dei Consigli Comunali sul Web (in streaming o altro) e sui media in genere entro il primo semestre del mandato a costo zero per l’Amministrazione?
12 … permettere, a chiunque lo voglia, le videoriprese e la messa in streaming dei lavori del Consiglio Comunale.
13 … permettere, a chiunque lo voglia, le videoriprese e la messa in streaming dei lavori delle commissioni comunali entro il primo semestre del tuo mandato?
14 … trasmettere, tramite la mailing list degli eventi, anche le convocazioni dei Consigli Comunali ed i relativi ODG fin dal primo Consiglio Comunale del tuo mandato?
15 … Pubblicare nel sito del Comune, entro 20 gg dall’approvazione i verbali dei Consigli Comunali.
16 … Pubblicare nel sito del Comune i verbali delle Commissioni Consigliari entro 20 gg dalla loro approvazione
17 … Comunicare in Consiglio Comunale le ratifiche di decisioni di giunta che implichino nuove opere, di qualsiasi genere, per un importo superiore ai 5.000€
18 … rendere fruibile, a richiesta, un bilancio finale del costo di opere pubbliche con importi superiori ai 50.000€ e della provenienza dei finanziamenti dell’opera stessa (come è stato ricostruito in merito alla realizzazione del Monumento ai Carabinieri).
19 …pubblicare sul sito del Comune un elenco di tutte le cause legali in corso riguardanti l’Amministrazione, il relativo stato di avanzamento, gli importi economici impegnati, l’avvocato o il collegio legale che rappresenta l’Amministrazion entro il primo semestre di mandato e mantenerlo aggiornato almeno annualmente?
20 Ritieni congruo l’indennizzo concordato con i legali sulla causa Petrungaro?
21 … segnalare, anzitempo, alla cittadinanza eventuali incrementi di tassazione locale (tipo TARES, addizionali IRPEF, ecc.)
22 … valutare e sottoporre, tramite referendum alla cittadinanza, eventuali possibili fusioni dei Comuni del territorio circostante che prevedano ulteriori accorpamenti di funzioni ed uffici?
23 … metterti a disposizione di eventuali comitati referendari per l’autenticazione delle firme in fase di raccolta firme?
23 … il referendum è uno strumento di esercizio della sovranità popolare, sancita all’art. 1 della Costituzione della Repubblica Italiana, ti impegni a partecipare e far partecipare allo stesso senza puntare al mancato raggiungimento del quorum per farlo decadere?

2. Economia Locale
24 … favorire il commercio nel centro storico favorendo la creazione di un “buono spesa comunale” da riconoscere a chi è assegnatario di contributi comunali a fondo perduto. Sostanzialmente riconoscere metà cifra in € e metà in “buoni spesa” spendibili solamente nelle attività commerciali del centro cittadino.
25 … sottoporre alla cittadinanza, prima dell’approvazione, l’eventuale richiesta di nuove aree adibite a centro commerciale nel territorio comunale

3. Sicurezza e viabilità
26 … Emettere, quanto prima e comunque entro il mandato, ordinanza per permettere la circolazione di biciclette in doppio senso di marcia “limitato” (una direzione consentita a tutti e quella opposta solo alle biciclette) anche nelle strade con sezione ridotta, di tutto il comprensorio comunale. Già diversi Comuni lo hanno fatto …
27 … installare autovelox fissi sulla strada Bidentina nei pressi della Rocca ed un altro nei pressi di S.Colombano entro il mandato?
28 … Far rispettare concretamente i limiti di velocità nelle strade del centro cittadino, anche installando dossi rallentatori, indicatori di velocità o autovelox con particolare riferimento akke strade prospicenti i plessi scolastici.
29 … Rendere molto più visibili e sicuri i passaggi pedonali sulle strade del centro entro i primi 6 mesi e mantenerli manutentati puntualmente durante il tuo mandato?
30 … Togliere le righe blu dei parcheggi in centro e farli tornare gratuiti
31 … Estendere l’illuminazione pubblica sulle strade delle frazioni? Se si in quali vie per prime?
32 … Dotare di dossi rallentatori “il giro” della “Strada del Mezzo” dove tanti cittadini vanno a passeggiare?
33 … Realizzare e mantenere efficiente la segnaletica orizzontale nelle strade di campagna.
34 … In caso di manutenzione straordinaria e/o rifacimento di strade che attraversano il territorio comunale realizzare (o pretendere dall’Ente competente) la realizzazione di specifiche piste ciclabili, così come previsto dalle norme vigenti.
35 …. Realizzare pista ciclabile lungo viale della Repubblica?
36 … realizzare una pista ciclabile che colleghi il centro paesano alla zona industriale/artigianale della Gualchiera
37 … Manutenzionare, completare e rendere fruibile la pista ciclabile da S.Colombano a Meldola.
38 … far eseguire dai Vigili Urbani, nel territorio comunale, più pattugliamenti notturni per disincentivare i furti.
39 … Indicare con opportuni cartelli stradali e con segnaletica orizzontale, composta da impronte di scarpe di bimbi, il percorso del pedibus in accordo con gli organizzatori del servizio cercando di delimitare in sicurezza le piazzole di partenza ed alcune piazzole intermedie

4. Ambiente
40 … dare una data di partenza certa alla raccolta differenziata, con il metodo del porta a porta, dei rifiuti nel nostro Comune?
41 … attuare la raccolta porta a porta con tariffa puntuale (si paga in funzione dei rifiuti prodotti).
42 … Ripiantumare nuove piante in luogo di quelle abbattute su viale della Repubblica e comunque ripiantumarle subito dopo eventuali futuri abbattimenti sempre nel medesimo viale.
43 … avviare un confronto fra amministrazioni, associazioni ed operatori economici al fine di valutare la possibilità di realizzare a Meldola e nei comuni limitrofi, un bio-distretto, strumento di sviluppo economico sociale e culturale?
44 … vietare , entro il primo trimestre di mandato, l’impiego di qualsiasi prodotto fitosanitario e biocida, nelle aree non agricole del Comune (parchi, cigli stradali, fossi, viali, verde pubblico e privato, orti pubblici ecc…) utilizzando prodotti fitosanitari a basso rischio nonché misure di controllo biologico, come prescritto dall’art.12 della Direttiva 2009/128/CE
45 …. Regolamentare le irrorazioni dei pesticidi nelle aree agricole in modo da abbattere la dispersione aerea dei prodotti chimici durante i trattamenti, di limitare l’inquinamento ambientale, per impedire la contaminazione di cose e persone con particolare attenzione ai bambini. Le aree soggette a trattamento devono essere segnalate indicando in modo chiaro e immediato i prodotti usati e la loro pericolosità.
46 … regolamentare le irrorazioni dei pesticidi nelle aree agricole considerando che l’effetto deriva non è ammesso ed in ogni caso non può interessare gli edifici pubblici e privati, proprietà altrui, orti, giardini, parchi, aree ricreative, centri sportivi, strade, corpi idrici superficiali e aree di interesse ambientale.
47 … Vietare, in qualunque caso, forme di irrorazione aerea;
48 … organizzare incontri di informazione e confronto, tavole di discussione con associazioni di categoria, agricoltori e cittadini, sui rischi derivanti dall’uso dei pesticidi e sui metodi meno impattanti per l’ambiente e non nocivi per la salute umana.
49 … vietare nelle aree agricole del Comune l’uso dei prodotti fitosanitario e biocidi classificati come Tossici, Molto Tossici e Nocivi (T,T+,Xn ed equivalenti classificazioni del regolamento CLP)
50 .… a indire un Consiglio Comunale aperto in cui discutere pubblicamente il Piano Energetico Comunale, questo solo dopo almeno 1 mese di pubblicazione sul sito del Comune dello stesso per permetterne la conoscenza; a questo incontro pubblico dovrà garantire la sua presenza chi lo ha redatto
51 … A raggiungere il pareggio tra energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili (eolico-fotovoltaico-idroelettrico) ed energia consumata negli immobili comunali
52 … Migliorare la situazione di pulizia e decoro del centro storico segnatamente in merito agli escrementi degli animali domestici?

5. Urbanistica – Edilizia
53 … Attivare una catalogazione degli immobilidi proprietà comunale riportando l’elenco nel sito del Comune individuando il/i fruitori e l’eventuale canone di affitto?
54 … Fermare il consumo di territorio mettendo vincoli a nuove costruzioni, perlomeno richiedendo equivalenza di metri quadri di ristrutturazione di fabbricati esistenti con metri quadri di nuove edificazioni.
55 … Riportare l’elenco delle “case popolari” in affitto e vuote sul sito del Comune riportando a fianco di ognuno la data di assegnazione e la data di controllo del diritto a poterla occupare (una “Casa popolare” non è per sempre …)
56 … individuare aree di sgambamento per cani specifiche da rispettare entro il tuo mandato?
57 … per le nuove costruzioni o ristrutturazioni importanti obbligare il proprietario a costruire fabbricati in classe energetica “A” o “B”

6. Scuola
58 …. Cablare i plessi scolastici (dalle materne, Primarie e secondarie di primo grado) con rete informatica fisica (con cavi e ogni altra apparecchiatura occorrente) per raggiungere le classi e disattivare il WI FI attualmente in funzione, quanto prima e comunque entro il mandato.
59 …. Istituire una borsa di studio per ragazzi meritevoli e con reddito scarso per affrontare le superiori e l’Università entro il tuo mandato?
60 …. Realizzare cappotto termico alle scuole secondarie di primo grado (Medie) entro il proprio mandato
61 … Installare condizionatore negli uffici di segreteria delle scuole secondarie di primo grado (medie) entro 1 anno dal tuo insediamento.
62 … Individuare area e ultimare attività di progetto di area scolastica in grado di accogliere i vari ordini di scuola entro il mandato
63 … Unificare le scuole materne in unica struttura scolastica o perlomeno avviare il progetto per farlo entro il mandato?
64 … Installare le inferriate di sicurezza alle scuole primarie (elementari) nelle finestre del secondo piano per la sicurezza dei bambini che la frequentano.
65 … Ripulire e rendere fruibile o comunque mettere in sicurezza la stanzina sottostante il palco del teatro della scuola secondaria di primo grado (medie) entro l’inizio del prossimo anno scolastico

7. Servizi Sociali
66 … istituire un Tavolo con il Comitato Acqua Bene Comune di Forlì – Cesena, per avviare il percorso di ripubblicizzazione dell’acqua stessa come sancito dai referendum;
67 … ripubblicizzare il Servizio Idrico Integrato.
68 ….Far gestire il Servizio Idrico Integrato da un Ente di Diritto Pubblico;
69 … agire il mandato per trasformare Romagna Acque – Società delle Fonti Spa da Spa in ENTE CONSORTILE di DIRITTO PUBBLICO con la gestione a democrazia partecipata dai lavoratori e dai cittadini;
70 … Agire il tuo mandato per garantire, in ogni modo, il quantitativo minimo vitale (50lt.gg.) procapite di acqua in caso di distacco della fornitura per qualsiasi ragione;
71 … opporti in ogni modo, nell’ambito del tuo mandato e delle tue responsabilità, alla trasformazione di Cassa Depositi e Prestiti (ente di raccolta dell’ingente risparmio postale dei cittadini) in società privatistica;
72 … a rivolgere formale richiesta al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Governo e al Parlamento di porre in essere un provvedimento normativo volto a ripristinare, a partire dalla trasformazione in ente di diritto pubblico, l’originale funzione sociale della Cassa Depositi e Prestiti, quale ente finanziatore a tassi calmierati degli investimenti degli Enti Locali;
73 … produrre istanza affinchè a livello parlamentare governativo venga ripristinata la Costituzione nella formulazione e nel contenuto originario, per cassare il pareggio di bilancio imposto dalla commissione europea a cui tutti i comuni debbono attenersi dal 1 gennaio 2015.
74 … ad opporti sia verso le Istituzioni Nazionali che a quelle europee al Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP)
75 … C’è la domanda crescente da parte di giovani e meno giovani, Associazioni, gruppi e singoli cittadini, di trovare uno spazio che diventi luogo di scambio culturale e fucina di laboratori creativi permanenti. E’ Possibile cominciare a costruirlo questo progetto o perlomeno a discuterlo con la cittadinanza?
76 … Ristrutturare l’area dell’ex macello e dedicarla ad attività culturali/sociali entro la fine del tuo mandato?
77 … Mettere a disposizione locali idonei alla realizzazione di un centro anziani per favorirne la socializzazione.
78 … Realizzare almeno 1 casa famiglia da concedere a canoni agevolati ad anziani autosufficenti o con minima disabilità recuperando eventualmente anche edifici in disuso del centro storico?

8. Lavoro
79 … ad incentivare il coworking a Meldola, come opportunità per promuovere la nascita di realtà imprenditoriali giovanili?
80 … Rendere disponibili locali Comunali per il co-working a fronte di richieste di residenti del Comune di Meldola

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...