Finalmente in libreria

Ciao a tutti! Spero vi farà piacere sapere che, dal 9 maggio, il mio romanzo Giovanna e la tempesta verticale sarà in libreria con una prefazione di Davide Rondoni, edito da Foschi Editore. Al link che avete appena superato si arriva alla scheda del libro e anche a una preview di una trentina di pagine. Un grazie speciale a Mario Russomanno, Renato Cappelli, Elena Zaccheroni che hanno permesso quella bella serata che alcuni di voi ricorderanno (qui il resoconto di Romeo), quando il romanzo era un pionieristico print-on-demand su Lulu.com. E’ anche per merito di quell’incontro se l’editore mi ha concesso il beneficio del dubbio e forse anche la sua fiducia. Grazie ancora a tutti, il mio blog è sempre qui.

martedi 27 aprile…presentazione libro

aa

non so voi, ma la storia medioevale mi ha sempre affascinato. in particolare il mondo cavalleresco mi ha sempre attratto tantissimo. forse pensare a questi uomini che andavano in battaglia e rischiavano la vita per ideali puri e facevano della lealtà e della giustizia il loro caposaldo mi ha sempre creato un profondo rispetto ed ammirazione. e tra le figure cavalleresche chi, se non i templari, colpiscono il nostro profondo archetipo di cavalleria? in particolare i misteri che li circondano, le imprese leggendarie, le brutali persecuzioni…

basta farsi un giro nel web per vedere quante associazioni siano nate intorno a questo ordine e quante pubblicazioni, riviste, studi, soprattutto in questi ultimi anni siano sorti.

l’amico marino, anche lui affascinato dai templari, ha scritto un romanzo d’avventura ambientato nella rocca di meldola intorno alla loro storica e mitica immagine, un romanzo che unisce passato, futuro, avventura, mistero, codici segreti…insomma una rivelazione assoluta.

Continua a leggere “martedi 27 aprile…presentazione libro”

Buon Natale da www.meldolesi.net

Mi permetto di parlare in nome di tutta la troupe di redattori del blog nell’augurare un natale sereno e di pace, ancora di più : RADIOSO 🙂

Vi riporto l’augurio più bello che ho ricevuto perchè originale e vi si riesce a scorgere l’amore per la vita e per il prossimo, è di un Meldolese DOC, grazie Davide!!!

Saluti radiosi

30° Campionato Italiano UISP di Scacchi

ChessRiporto il resoconto del delegato provinciale FSI Enrico Johnson:

“Si è svolto, i giorni 5 – 8 dicembre, a Omegna (NO) il 30° Campionato Italiano UISP di Scacchi a cui hanno partecipato 80 giocatori.

I giocatori dell’ Associazione Popilia Scacchi si sono così classificati:

  • Ranieri Matteo (Meldola, anni 10) 2° assoluto categoria Under 10
  • Canestrini Noemi (Meldola, anni 10) 3° assoluto categoria Under 10
    Inoltre, come prima assoluta nella categoria femminile, ha conquistato il titolo di Campionessa Italiana.
    I due, che frequentano la scuola di scacchi a Meldola, si sono avvicinati al gioco degli scacchi due anni fa

  • Castellini Alessandro (Civitella di Romagna, anni 16) 3° assoluto categoria Under 16
  • Casadei Idio (Imola) 1° assoluto e Campione Italiano categoria E
  • Casadei Daniela (moglie di Idio, che stanca di seguire il marito ai vari tornei ha finalmente deciso di cimentarsi anche lei) 3° assoluta categoria
    Inoltre, come prima assoluta nella categoria femminile, ha conquistato il titolo di Campionessa Italiana.

Associazione Dilettantistica Popilia Scacchi
Piazza Fratti,4 – 47032 Forlimpopoli (FC) ( 3392703852

manca solo una settimana prima della tempesta verticale…

DSCN0364

…che si abbatterà su Meldola! Giovedì 19 novembre alle ore 21 in biblioteca Mario Russomanno e Renato Cappelli presentano il mio romanzo “Giovanna e la tempesta verticale”; mi raccomando non prendete altri impegni e non fatevi prendere dalla pigrizia dell’ultimo minuto. Sono ben accetti anche ospiti in ciabatte e bigodini. Qui trovate l’invito strettamente non necessario ma secondo me bellino. A presto!

Giulia Ghini

Davide Vallicelli al Grande Fratello

davide_vallicelli_3pi4j14Un bel meldolese nel circo mediatico del Grande Fratello! Alla tivvù! E per fortuna “poco interessato al giudizio degli altri”, come recita il suo comunicato stampa. No, lo dico perché sarà sin troppo facile parlarne e sparlarne, sai: il trash, il gossip… E tutti a sbirciare se si farà valere nelle zuffe, in cucina, al bagno, tra le lenzuola… A proposito, è fidanzato ma “rivalutabile”. Una donna per conquistarlo deve sorprenderlo, essere indipendente e creativa, ma non deve mai fare il primo passo: Davide è un predatore che si finge animale domestico… Dice che ha un piercing sul capezzolo e uno sulla lingua (e basta?!?). è vergine (segno zodiacale, cosa avete capito?) e parla l’inglese lo spagnolo e il giapponese (ma va là!). Pratica il tennis e il paracadutismo, le sue passioni sono il cinema, i profumi (cioè? Come si fa ad essere appassionato di profumi?) e sa preparare il sushi (cioè il carpaccio di tonno?).

Detto questo, io mi auguro che molti meldolesi e meldolese (femminile di meldolesi), digitando il suo nome su Google, saranno capitati per la prima volta su http://www.meldolesi.net. E magari, oltre a questo ridicolo articoletto scopiazzato dal comunicato stampa, si interesseranno a quello che facciamo qui. Scriviamo di Meldola, ma anche di argomenti vari che possono migliorare o peggiorare la nostra vita, nel nostro paese. Ogni tanto Arnaldo ci manda una poesia e Angela ci dedica una ricetta. A volte ci incaponiamo in questioni noiosissime, a volte svacchiamo come ragazzini. E c’è posto per commentare e partecipare… Unica regola: tranquilli! Quindi avanti, c’è posto anche nel nostro circo delle pulci. Ti aspettiamo.

Troppo ingasata

paolina-webScusate, ma quell’ingasata della mia alter ego, che è candidata al consiglio della circoscrizione San Vitale a Bologna nella lista di Giorgio Guazzaloca, al solo scopo di darsi un sacco di arie mi ha obbligata a pubblicare la sua foto elettorale. Mi dissocio da questa decisione e protesterò vivamente con quel ciarlatano del dottore che da mesi blatera bisettimanalmente di schizofrenia e doppie personalità ma non ha ancora cavato un ragno dal buco. E comunque Photoshop fa miracoli. Sinora i commenti che sono circolati tra i suoi conoscenti (almeno quelli a noi noti) sono:

“Hai lo stesso stilista di Sarah Palin?”

“Mariastella ti amo”

“Ma quanti denti hai?”

“Mi consenta signorina, ha un sorriso smagliante, cribbio!”

Così impara.

Giulia Ghini

Sempre più internazionali a Meldola!!!

Siamo abituati ormai a gemellaggi ed a ospiti sempre piu’ internazionali e vengo cosi’ informato che ci sara’un altro incontro internazionale:

Il primo “Training” internazionale “Carraro Spare Parts Distributors Training” nel periodo che va dal 26 al 28 marzo prossimi venturi.

In pratica sono 35 ospiti circa che sono provenienti da Italia, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Francia, Germania, Danimarca, Ungheria, Romania, Estonia, Ucraina, Repubblica Ceca, Russia, Polonia, Sudafrica e Turchia. Continua a leggere “Sempre più internazionali a Meldola!!!”

Giulia Ghini, GIOVANNA E LA TEMPESTA VERTICALE – Romanzo, www.lulu.com

«Pensa ad una casa in cui le stanze cambiano continuamente. Cambiano gli oggetti, cambiano i colori, cambiano di posto le porte e le finestre. Hai la chiave ma non sai piu’ dov’e’ la serratura».

Sono Giulia Ghini, nata a Meldola …antaquattro anni fa. Ho una laurea il Lettere e lavoro in Pubblicita’. Vivo a Bologna con un fidanzato e due figli.“Giovanna e la tempesta verticale” e’ il mio primo romanzo, pubbicato con licenza Creative Commons da Lulu, la realta’”a stelle e strisce” di self publishing che in Italia ha pubblicato pia’º di 7.200 libri in 12 mesi*.

copertinPermettetemi di suggerirvi la lettura con questa piccola anticipazione:
Giovanna nasconde un segreto, ma lo nasconde cosi’ bene che non sa piu’ di averlo. Finche’ incontra un viaggiatore che accetta di accompagnarla alla ricerca della verita’, in questo e altri mondi. Un’alleanza magica e impossibile, un’indagine appassionata tra le pieghe della vita quotidiana e nei paesaggi sconfinati dell’immaginazione.

Se voleste continuare, il libro si trova esclusivamente on line su www.lulu.com . Seguendo il link potrete:
– leggere le prime dieci pagine
– scaricare gratuitamente l’intero romanzo
– acquistare una copia del libro

Infine, se volete fare un passaggio, la porta della Locanda del primo libro e’ sempre aperta…

*(fonte: La Repubblica.it, Tecnologia & Scienze, 22 ottobre 2007)

Segreti rivelati – seconda edizione: 01-09 Marzo 2008 – Meldola

Mi ero fatto prendere dall’entusiasmo e avevo iniziato a pubblicare qualche anteprima su una delle iniziative che caratterizzeranno l’edizione di quest’anno di una iniziativa tutta femminile a Meldola.

Segreti rivelatiSegreti rivelati internoAdesso finalmente c’e’ il programma completo disponibile e da consultare per capire bene in cosa consta questa incredibile organizzazione, ancora non ho capito come siano riuscite questo manipolo di coraggiose donne ad organizzare tante cose tutte insieme, accudire la loro famiglia ed anche andare al lavoro. Effettivamente dobbiamo tanto alle nostre donne anche oltre la nostra stessa vita, penso che il minimo per provare a ripagarle sia quello di far sentire i nostri applausi e la nostra presenza alle varie occasioni.

Segreti rivelati esternoIn una di queste mi sento particolarmente legato anche perche’ alcuni effetti speciali toccheranno marginalmente la mia famiglia: Il “Canto di donne” al Teatro Dragoni l’8 Marzo.

Finalmente un modo di trascorrere la festa della donna in un modo intelligente  e culturalmente arricchente per tutti ed oltre che per le donne sul palco anche per gli uomini sugli spalti.

Comunque cerchero’ di non perdermene una di queste iniziative … se ce la faccio.

Complimenti alla coordinatrice ed ideatrice Elena (che peraltro scrive sul blog dei Meldolesi e mi ha dato mandato di scrivere io l’articolo su questi “Segreti rivelati”) e grazie anche per avermi aggiornato con tutti i volantini che vedete inseriti nonche’ un immenso grazie a tutte le organizzatrici e lo staff di supporto (parecchie delle quali mi pregio conoscere) ed alle varie Artiste che si susseguiranno nelle varie giornate.

Qui’ una massima che penso sia adatta e che rubo al buon W. Shakespeare:

Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina: essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo, sono i libri, le arti, le accademie, che mostrano, contengono e nutrono il mondo.