“L’eredità di Natalia”, romanzo meldolese …. ma non solo!!!

Eredita' di NataliIncredibile il fiorire di Meldolesi che si sta provando in questi giorni; proprio ieri un’amica del Consiglio d’Istituto, nonche’ docente alle nostre scuole, mi ha invitato alla presentazione del romanzo che ha scritto a 4 mani con il marito:

“L’eredita’ di Natali”

proprio questo e’ il titolo … e bravi Astrid Valek ed Ermes Fuzzi!!!

La presentazione ci sara’ venerdi’ 22 febbraio alle ore 21:00 alla sala Punto informazione turistica all’Arena Hesperia.

Presenteranno il volume Andrea Brigliadori e Roberto Casalini

Per venerdi’ prossimo (15/02/2008) alle ore 21:00 invece al Circolo Unione Cittadina Continua a leggere ““L’eredità di Natalia”, romanzo meldolese …. ma non solo!!!”

150^ anniversario della morte di Felice Orsini

Felice OrsiniAnna Maria mi avvisa che sabato prossimo 09/02/2008 a partire dalle 16:00 ci saranno una serie di celebrazioni che poi culmineranno la sera alle 21:00 in Teatro con una serie di eminenti Professori introdotti dal nostro compaesano Renato Cappelli che presenteranno le fasi salienti della vita di Felice Orsini stesso.

Maggiori dettagli a pagina 5

Ritengo importante anche segnalare che a Felice Orsinie’ stata intitolata la piazza centrale del nostro paese quindi e’ utile partecipare 🙂

Aggiornamento … ecco l’invitoa’‚

Saluti radiosi e … grazie Anna Maria!!!

Foto http://www.biografiasyvidas.com

Altro torneo di scacchi a Meldola

ScacchiAvevo gia’parlato nella nascente passione per gli scacchi e della possibilita’ per adulti e bambini che magari non sanno giocare di partecipare ad incontri specifici e lezioni addirittura proprio a Meldola.

Insomma penso proprio che Enrico stia facendo un grande lavoro, con tanta umilta’ e molto umanamente riesce a coinvolgere dei ragazzi di 8/9 anni e tenerli un sabato pomeriggio attaccati alla scacchiera; figurarsi che i miei figli prima non riuscivano a staccarsi, se non forzandoli, dalla play station!!!

Come se non bastasse, per stimolarli ulteriormente, gli organizza anche dei tornei per dargli la possibilita’ di incontrare altri bambini che hanno la loro comune passione e che provengono da altre parti quindi:

Domenica 16 marzo all’arena Hesperia torneo under 16^

Qua’ trovate tutte le informazioni che possono servire sia per contattare Enrico e pre-iscrivervi che per capire come funziona il torneo.

A questo proposito segnalo anche che l’iscrizione all’Associazione “Popilia Scacchi”, che magistralmente Enrico cura e segue, oltre ad essere di costo irrisorio, si puo’ anche scaricare dalle tasse!!!!

Non so bene se la cosa potra’ coinvolgerti o stimolarti ma un consiglio personale: se sei indeciso vieni almeno un sabato pomeriggio o al prossimo torno e guarda come riescono a impegnarsi i presenti, parla con i presenti, capisci l’aria che tira e, sicuramente, vincerai le ultime resistenze …. proprio come ho fatto io e come hanno fatto i miei figli :-)))

Saluti radiosi

Creatività al femminile

Come l’anno scorso, dal 1a’‚° al 9 marzo si terra’ la mostra Segreti Rivelati, in cui le donne meldolesi possono esporre le loro creazioni artistiche.
Molte di noi esprimono la propria creativita’ in famiglia, senza cercare alcuna forma di “notorieta’”, perche’ quello che facciamo lo facciamo soprattutto per noi stesse, per dare forma alla nostra fantasia, per sfogare quella voglia di creare per cui ritagliamo briciole di tempo tra figli, marito e lavoro.
Timidamente, nella saletta dell’ Arena Hesperia, le artiste di Meldola metteranno a nudo la propria anima creativa…timidamente ma gioiosamente, perche’ la fantasia troppo spesso si dimentica nelle pieghe dei tempi giovanili, invece la fantasia non ha eta’ e ci mantiene veramente VIVI !
Come coordinatrice della mostra sto cercando artiste ancora nascoste tra le mura domestiche che abbiano voglia di scoperchiare il loro “Vaso di Pandor” e condividere quest’esperienza con altre donne.
Non abbiate alcun timore, siamo di tutte le eta’, alcune di noi posseggono una creativita’ piu’ “esercitat”, altre si sono avvicinate da poco a questo mondo, l’importante e’ avere voglia di entrare in questo circolo amichevole, in cui le donne si trovano per riscoprire il loro “mondo segreto” e condividerlo.
Mi rivolgo a tutte le donne che si sono ritagliate un angolino della propria casa per :
cucire, ricamare, tricottare, dipingere, scolpire, creare bigiotteria, decorare con le tecniche del decoupage e dello stencil…o fare qualsiasi cosa che nasca dalla fantasia e dalla manualita’.
Ho predisposto un indirizzo e-mail apposito perche’ possiate comunicarmi la vostra volonta’ di partecipare o inviare foto delle vostre creazioni :
segreti.rivelati@cheapnet.it
Lo spazio per esporre e’ abbastanza limitato, ma piu’ siamo e piu’ la mostra risultera’ varia…per cui, vi aspetto numerose !!!
Con affetto

Angela

Virtualmente virtuosi??? Molto meglio essere praticamente virtuosi!!!

Ebbene, alla fine vale la pena provarci; sono in contatto gia’ con diversi amici, interessati a ritrovarsi a discutere di qualche possibile virtuosismo da proporre agli amministratori ed ai politici della nostra cittadina.

L’idea e’ quella di fare una tavola rotonda (va bene anche quadrata…) in cui confrontarsi su qualche idea che ci permetta di risparmiare o, meglio, permetta di liberare risorse economiche, e non solo, per obbiettivi o per “miglioramenti ambientali” che potrebbero andare in favore di tutta la citta’.

Lo spunto e’ venuto proprio da recenti incontri con amici e da un articolo recentemente apparso sul blog della lista civica “La tua Meldola” seguito poi da una serie di commenti molto piacevoli e che consiglio di leggere.

Non possiamo permetterci di osservare semplicemente cosa ci succede attorno, vedere possibili cambiamenti validi e lasciarli morire nei nostri pensieri. In fondo Meldola e’ di tutti noi, nessuno escluso!!!

Spero che l’incontro sara’ una buona occasione per ritrovarsi insieme e, costruttivamente, gettare le basi di quello che potra’ diventare un “movimento di meldolesi virtuosi” con cui insieme riuscire a creare belle occasioni di confronto sereno e qualche proposta concreta da vedere poi realizzata in pratica ed in tempi ragionevoli.

Non posso credere che chi leggera’ questo articolo non abbia nemmeno un’idea o un suggerimento, magari legato alla sua esperienza lavorativa oppure alle sue sensibilita’ economiche (risparmiare e veicolare meglio i fondi pubblici, cioe’ interessarsi di dove vanno a finire i soldi delle nostre tasse, penso interessi a tutti)!!!

Avanti allora, per il momento fissiamo la data a lunedi’ 18 febbraio alle ore 20:30, in funzione di quanti saremo allora decideremo il luogo del ritrovo … magari affittiamo il teatro Comunale 🙂

Io mi offro gia’ fin da ora come verbalizzatore e qualche idea l’ho gia’ messa insieme (alcune anche gia’ pubblicate, altre anche qui’)…. e tante altre sono certo arriveranno.

Non deludiamo il prossimo e facciamoci avanti commentando sotto la nostra presenza!

Saluti radiosi

Corte & Fragili

Ricevo dalla mailing del Parco delle Foreste Casentinesi e volentieri pubblico perche’ la direzione mi sembra quella giusta … valorizzare i nostri prodotti locali, speriamo che si passi dalle parole ai fatti concreti, magari allargando la base di prodotti locali delle mense dei nostri figli e dei ristoranti dell’entroterra.

CORTE & FRAGILI

Primo incontro sulle filiere agricole di qualita’ nelle aree protette e nei territori montaniDomenica 10 Febbraio 2008

Santa Sofia (FC) – Ostello della Gioventu’

Inizia in grande stile il 2008 per il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Continua a leggere “Corte & Fragili”

Se questo è un uomo

Tranquilli, non intendo offendere nessuno 🙂

Semplicemente questo e’ il titolo di una “Maratona di lettura” che avremo sabato prossimo (26/01/2008) in Biblioteca Meldola.

Scrive Elena, l’ideatrice dell’evento, sulla seconda pagina del volantino:

Una catena di voci di lettori volontari di ogni eta’ legge ad alta voce le parole di un libro.

Durante il pomeriggio del 26 gennaio trenta cittadini meldolesi si avvicendano nella lettura di Se questo e’ un uomo di Primo Levi. La storia narrata diventa il testimone che i lettori si passano di mano in mano. Le loro voci che si alternano diventano la voce di chi non puo’ piu’ parlare e quella di chi, in molte parti del mondo, non puo’ ancora parlare. Leggere ad alta voce non e’ semplice.

 

Scrive Pennac:

…l’uomo che legge ad alta voce si espone completamente. Se legge veramente, allora i libri si spalancano e, in essi, dietro a lui, si riversa la folla di coloro che si credevano esclusi dalla lettura.

La maratona, unione di oralita’e scrittura, unisce il mondo dei libri a quello delle cose vissute.

Nei nostri intenti unisce un paese. I cittadini, Donne, uomini, giovani e anziani, partecipando, con l’ascolto o con la lettura, condividono una storia per condividere la Storia e consegnarla ai meldolesi di oggi e di domani.

La Memoria e’ importante perche’, ci si augura, permetta a chi vive il presente di non ricadere negli errori commessi dalle generazioni precedenti, la lettura insieme e’ importante perche’ unisce i vari lettori all’autore ed ai presenti in un abbraccio di consapevolezza. La memoria e’ la base per il progresso delle civilta’.

Mi spiace non poterci essere e leggere la mia parte assieme a mia moglie ma vi assicuro che vi pensero’ e saro’ mentalmente con voi leggendo il libro.

Grazie Elena, grazie all’Amministrazione che ha permesso questo evento, grazie a tutti i trenta lettori e grazie, soprattutto, a tutti i partecipanti che si godranno un libro senza fatica.

Saluti radiosi